Giordania - Ciss Ong
  • (+39) 091 6262004
  • info@cissong.org
  • 09:30 - 18:00

Breve storia del CISS nel Paese:

La Giordania, un paese povero di risorse soprattutto per quanto riguarda gli approvvigionamenti idrici, lamenta l’esaurimento delle proprie risorse naturali ed il livello di saturazione a cui sono giunte le sue infrastrutture, il settore sanitario e quello dell’istruzione.
Durante i mesi di giugno e luglio 2007 il Fafo Institute for Applied International Studies, che ha sede a Oslo, ha condotto un rilevamento statistico del numero di iracheni residenti in Giordania, al fine di stabilire le proporzioni reali del problema dei rifugiati e di contribuire a definire le politiche economiche, sociali e di sicurezza. Al momento, però, la maggior parte dei profughi iracheni in Giordania vive in uno stato di clandestinità, o di semi-legalità con l’autorizzazione a permanenze temporanee, trasferendosi da un luogo all’altro.
Il paese sta riscontrando difficoltà sempre maggiori nel tentativo di gestire un così ampio numero di profughi a cui non è in grado di garantire neppure i servizi fondamentali.
Il progetto “Servizio di salute integrato per le comunità di rifugiati iracheni", iniziato a luglio 2008, si propone di intervenire in supporto dei profughi iracheni in Giordania offrendo loro un servizio integrato di assistenza sanitaria nella località di Fuheis del paese giordano, con una specifica attenzione a favore della popolazione femminile.

Progetti nel paese

Servizio di salute integrato per le comunità di rifugiati iracheni

Paese: Giordania Finanziatore:  Regione Sicilia Data inizio: Luglio 2008 Durata:  1 anno Settore:  Bambini e adolescenti, rifugiati, salute, genere Beneficiari:…

Leggi di più

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi