Tu sei qui: Portale Italiano Scuole Docenti Corso Introduttivo CONNECT e-learning
Strumenti personali

Corso Introduttivo CONNECT e-learning

La Tratta di esseri umani in Europa. Educazione e Prevenzione

tratta (4).png

 

In collaborazione con Associazione “Il Contrapasso” Ente accreditato dal Ministero della Pubblica Istruzione (DM 26/7/2007Prot. AOODGPER.15310)

www.ilcontrapasso.com

Gli obiettivi del corso

Il corso ha origine da un progetto di scambio europeo promosso da diverse associazioni che operano nel campo della prevenzione della tratta legata allo sfruttamento sessuale e ad altre forme di sfruttamento che colpiscono in particolare donne e minori in Italia, Portogallo e Romania. Il corso intende contribuire ad accrescere l’attenzione dei cittadini delle istituzioni e dei media sulle dinamiche e le conseguenze di questa grave violazione dei diritti fondamentali. Il corso in particolare si propone come obiettivo il rafforzamento delle capacità di insegnanti, educatori ed operatori dell’ambito socio-educativo di riconoscere la tratta nelle sue diverse forme e di sostenere il lavoro di sensibilizzazione sul tema svolto con le/i giovani e le/gli adolescenti attraverso l’acquisizione di nuove competenze fondate sull’integrazione di metodologie ed approcci sviluppati nel campo dell’Educazione allo Sviluppo, dell’Educazione di Genere e dell’Educazione ai Diritti Umani. Il corso vuole essere uno strumento pratico e concreto di in-formazione che accompagnerà i partecipanti nella presa in carico di una problematica complessa ed al contempo urgente ed attuale. L’iniziativa formativa è parte della campagna di sensibilizzazione “Io Non Tratto”. 

I contenuti didattici proposti

Il programma del corso si articola in 3 Moduli Tematici:

Modulo 1: “Riconosco la Tratta”- Introduzione al quadro politico e normativo Europeo

  •  Le vittime della tratta in Europa
  •  I diritti delle vittime e gli strumenti di protezione
  •  Le misure di contrasto e repressione
  • Tratta, prostituzione, migrazioni, violenza di genere, sfruttamento: distinguere e connettere

Modulo 2: “Comprendo la Tratta” – Le cause e le conseguenze della tratta

  • I paesi di origine e le rotte della tratta
  •  I fattori di rischio e la vulnerabilità delle vittime
  • Il ruolo della criminalità organizzata

Modulo 3: “Prevengo ed educo contro la Tratta” –  Percorsi di cittadinanza e legalità

  •  La Domanda che alimenta la tratta
  • La domanda nell’ambito dello sfruttamento sessuale
  •  Uno sguardo alle buone pratiche in ambito didattico
  • Ipotesi progettuale di un percorso didattico
  • laboratorio virtuale sui percorsi didattici svolti

 

I percorsi tematici saranno affrontati con un approccio multidisciplinare e olistico; saranno utilizzati diversi strumenti didattici incluse le video interviste, i casi studio, la narrazione creativa, le schede didattiche, la divulgazione di documentazione originale ed inedita così come la condivisione di testi di riferimento diffusi a livello europeo. Si chiederà ai partecipanti di compilare un test di verifica a conclusione di ogni modulo e uno alla fine del percorso.

I requisiti per l'iscrizione

Il corso si rivolge principalmente a docenti di istituti scolastici di ogni ordine e grado, animatori giovanili, operatori e professionisti dell’ambito socio-pedagogico.

Per iscriversi al Corso è necessario inviare via e-mail a scheda di iscrizione scaricabile dal sito www.cissong.org entro la data del 16 Novembre 2015 ed effettuare contestualmente un versamento sul conto corrente di seguito indicato di un importo pari a 30,00 Euro a copertura del costo totale di partecipazione al corso.

Intestatario: CISS

N.: 32808

Banca: Banca Nazionale del Lavoro

Filiale: via Roma 291-307, 90133 Palermo

Coordinate bancarie: IBAN IT27 J010 0504 6000 0000 0032 808

 

Si prega di indicare la Causale secondo il seguente formato:

Cognome partecipanti + Corso CONNECT 2015.

Modalità e periodo di svolgimento

Il corso ha una durata complessiva pari a 30 ore, da svolgersi in modalità blended, 5 ore in presenza e 25 ore online, attraverso la piattaforma e-learning http://www.connect.education/.

L’accesso alla piattaforma online può essere eseguito attraverso qualsiasi apparecchiatura tecnica purché dotata di accesso ad una connessione internet, casse o cuffie.

A partire dalla data di registrazione ciascun partecipante riceverà i dati per effettuare il login alla piattaforma. La prima sessione in presenza svolta nell’ambito del Modulo 1 Introduttivo sarà organizzata Giovedì 19 Novembre, dalle ore 14:00 alle ore 19:00, presso il Centro di Documentazione del CISS, Via Marconi 2/a di Palermo.

La parte online del corso sarà accessibile nel periodo compreso tra il 19 Novembre ed il 3 Dicembre, organizzata in successivi 2 moduli da 10 e da 15 ore.  

 

Al termine del corso sarà richiesto ai partecipanti di svolgere una prova finale compilando un questionario di verifica. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che avranno completato il test con punteggio minimo di 80 punti.

 

I soggetti promotori ed i docenti

Il corso è promosso da tre associazioni non profit che operano nel campo della promozione dei diritti umani in Italia, Portogallo e Romania in collaborazione con Il Contrapasso, ente di formazione accreditato dal Ministero della Pubblica Istruzione. 
(DM 27/7/2007Prot. AOODGPER.15310). Il corso sarà coordinato in particolare dall’ONG CISS.

CISS/Cooperazione Internazionale Sud Sud  è un’associazione senza scopo di lucro nata nel 1985 che opera nel campo della solidarietà e della cooperazione internazionale; è riconosciuta idonea dal 1989 dal  Ministero degli Affari Esteri e dal 1988 dall’Unione Europea. Le principali aree di intervento sono: progetti di solidarietà, sviluppo e cooperazione internazionale nei paesi in via di sviluppo; progetti e attività di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo; progetti di sviluppo e inclusione sociale in Italia; cooperazione e networking in Europa. Attualmente il CISS realizza progetti a livello transnazionale nel campo della migrazione e protezione dei minori. Il CISS ha inoltre realizzato un progetto di prevenzione della tratta di esseri umani nei Balcani. Ha lavorato in progetti contro la violenza contro le donne in Brasile, El Salvador, Guatemala e Albania. Recentemente il CISS ha aderito alla piattaforma Europea della società civile contro la tratta e ha realizzato e/o in corso tre iniziative progettuali focalizzate sulla tematica a livello territoriale e transnazionale.

UMAR - União de Mulheres Alternativa e Resposta è un’associazione femminista costituita in Portogallo nel 1976. L’associazione è membro della Comissão para a Igualdade e Direitos das Mulhere portoghese dal 1977. L’associazione nasce da un gruppo di donne determinate a far valere i propri diritti ed a partecipare attivamente al dibattito politico del paese. Portandosi dietro un bagaglio di esperienza di più di 30 anni, l’associazione oggi lavora a sostegno delle battaglie “vecchie” e “nuove” del femminismo, come il diritto alla contraccezione, il diritto all’aborto, il contrasto alla violenza domestica. Umar oggi possiede un centro di documentazione sulle tematiche di genere (Centro de Documentação e Arquivo Feminista Elina Guimarães - CDAF). Umar gestisce un centro di accoglienza e protezione per le donne vittime di violenza, incluse le vittime di tratta. UMAR siede al tavolo di coordinamento interistituzionale contro la tratta di esseri umani istituito in Portogallo a livello nazionale. Dal 2013, come il CISS, UMAR aderisce alla Piattafoma Europea della Società Civile Contro la Tratta.

Pro-prietania  è un’associazione rumena situata in una città al confine con l’Ungheria  - Arad -  nata nel 2001 dal desiderio di un gruppo di persone che condividevano la voglia di generare un cambiamento nella propria società. L’associazione è impegnata in ambito sociale a sostegno di gruppi vulnerabili, soprattutto donne e minori. Ogni anno organizza un Simposio internazionale contro la tratta. Pro prietania è molto attiva nell’accoglienza di percorsi di mobilità giovanile.

 

Docenti del Corso saranno gli operatori e gli esperti che operano presso le associazioni sopra menzionate. La segreteria didattica e l’organizzazione tecnica saranno svolte dallo staff del CISS. Un tutor esperto in materia sarà a disposizione online durante l’intera durata del percorso. 

Informazioni

Coordinatore del Corso : Dott.ssa Rossella Pizzuto

CISS – Cooperazione Internazionale Sud Sud

Via Marconi 2a, Palermo

email: formazione@cissong.org

Tel.: 091 6262694

www.cissong.org

Per qualsiasi domanda contattateci pure, le risposte saranno condivise nella sezione FAQ relativa al Corso sul nostro sito. 

 

Download:

Modulo di iscrizione

FAQ

Locandina del corso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Azioni sul documento