Tu sei qui: Portale Italiano Diario dal Mediterraneo
Strumenti personali

ultimi post

Diario dal Mediterraneo - Richiesta scioglimento dell'RDC

La Presse de Tunisie - domenica 6 febbraio 2011

Leggi il resto…

Diario dal Mediterraneo - La mobilitazione in supporto dell’Egitto continua in Palestina

Ramallah, 5 febbraio 2011 (PALESTINA) di Valentina Venditti – cooperante CISS in Palestina

Leggi il resto…

Diario dal Mediterraneo - La Tunisia in Cifre

Mentre proseguono manifestazioni a Tunisi come nel resto del paese per protestare contro i cambiamenti fittizi dei vertici da ultimo i governatori neonominati di cui 19 su 24 sono riconducibili al RCD in via di scioglimento, si aprono i primi archivi come quello dell’Osservatorio nazionale per la gioventù, che svelano il reale stato del paese.

Leggi il resto…

Diario dal Mediterraneo - Ramallah, 2 febbraio 2011 (PALESTINA)

Medio Oriente e Nord Africa stanno vivendo un momento storico. Le rivolte in Tunisia e in Egitto, tra scetticismi e entusiasmo, stanno suscitando emozioni contrapposte e, in qualche modo, ridando una speranza ai popoli “oppressi” che iniziano a sentirsi parte di un destino comune.

Leggi il resto…

Diario dal Mediterraneo - Da Tunisi

Ciao a tutti, vi salutiamo da Tunisi e prima di tutto vi diciamo che stiamo bene sia io che rossella. In questi giorni seppur difficili siamo sempre stati in una condizione di sicurezza e la situazione sembra che vada verso un graduale miglioramento. Seguono due righe che non vogliono essere né la cronaca degli avvenimenti politici e sociali di questi giorni, né vuole aggiungersi alle informazioni di stampo giornalistico di cui sono pieni telegiornali e giornali italiani.

Leggi il resto…

Diario dal Mediterraneo - La giornata nera dell'informazione egiziana

Diario dal Mediterraneo - La giornata nera dell'informazione egiziana

Oggi il regime di Mubarak si e' scatenato contro quello che viene visto come un nuovo pericolo per la dittatura, dopo i dimostranti pro-democrazia e' adesso la volta dei giornalisti e degli stranieri presenti al Cairo. Da stamane gli sgherri di Mubarak vanno in cerca dei giornalisti e degli stranieri che scendono nelle strade, testimoni scomodi di una repressione senza precedenti del movimento democratico.

Leggi il resto…