Tu sei qui: Portale Italiano Press Eventi Sit-in per sensibilizzare i media
Strumenti personali

Sit-in per sensibilizzare i media

— archiviato sotto:

17 gennaio 2013 - Il coordinamento antitratta si riunisce davanti la sede di Repubblica a Palermo.

Cosa
  • sit-in
Quando 17/01/2013
da 05:00 pm al 08:00 pm
Dove sede di Repubblica, Via P.pe di Belmonte, 103/c - Palermo
Persona di riferimento Pasqua de Candia
Indirizzo e-mail per contatti
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

 

CISS
vi invita a partecipare al presidio
organizzato dal Coordinamento antitratta Favour e Loveth
presso la sede di Repubblica
Via P.pe di Belmonte, 103/c - Palermo
giovedì 17 gennaio ore 17.00


Scopo dell'iniziativa è consegnare a mano una lettera ufficiale per richiamare i giornalisti alla responsabilità sui termini che utilizzano nei loro articoli e servizi televisivi. In particolare è sotto accusa l’utilizzo del termine “prostituta” riferito alla donna che è costretta e schiavizzata dalla criminalità organizzata a prostituirsi e quindi vittima della tratta.

 

“Accendiamo i riflettori sulle nuove mafie che si sono radicate nei nostri territori - scrive il coordinamento antitratta -. A Palermo soltanto, si calcola che la mafia nigeriana ha un profitto annuo di 10 milioni di euro. In Italia, con 6.000 mila ragazze per strada, arriva a 300 milioni di euro. È per questo che oggi, in nome della Carta di Roma, ci appelliamo al senso di responsabilità dei mass-media perché si adoperino con impegno a modificare nella coscienza collettiva la percezione di un fenomeno fin troppo ignorato..."