Tu sei qui: Portale Italiano Press News Al via il concorso 'Contest video on line #Non uno di meno'
Strumenti personali

Al via il concorso 'Contest video on line #Non uno di meno'

I disagi, i desideri, le proposte per una scuola e una società più accoglienti nei video realizzati dagli studenti. VOTA ON LINE il tuo video preferito!

Il concorso vede in gara i video prodotti dai ragazzi delle scuole di Palermo, Napoli e Bari coinvolti nel progetto del CISSNon uno di meno ma ognuno a suo modo: network scuole - associazioni - istituzioni - comunità contro la dispersione scolastica e per la promozione dell’attenzione a percorsi educativi personalizzati”, finanziato dalla Fondazione con il Sud.

 

Dal 23 maggio alle ore 15.00 del 5 giugno 2013,
VOTA ON LINE il tuo video preferito su

http://www.youtube.com/user/VideoContestConcorso
cliccando sul tasto 'Mi piace'.

Il video che avrà ottenuto più voti sarà il vincitore!

I video sono il prodotto di una serie di laboratori realizzati nelle tre città dal 2011 al 2013 e raccontano i disagi e soprattutto i desideri dei giovani autori, la loro idea di scuola e le proposte per una scuola e una società più accoglienti in cui ognuno possa trovare la propria strada.
I laboratori hanno dato significato ad uno spazio condiviso, sviluppato l’autostima e la fiducia in se stessi, hanno permesso di conoscere e comprendere i problemi legati allo sviluppo globale, cosa sia lo sviluppo sostenibile e come si può perseguire nella quotidianità, hanno promosso la legalità e favorito l'integrazione sociale.


Se non sei un utente Youtube per votare basta creare un account, seguendo una semplice procedura cliccando qui


Leggi di più sul progetto cliccando qui

Visita la pagina facebook del progetto!


guarda tutte le foto del progetto

 

'Non uno di meno ma ognuno a suo modo' è un progetto, finanziato dalla Fondazione Con il Sud e realizzato in partnership con l'Associazione Narramondi, l'Associazione Photofficine e Osservatorio di AREA 10 del centro storico a Palermo; con L.E.S.S. Onlus e Associazione Chi rom...chi no a Napoli e con la Cooperativa Camera a Sud e l'Associazione Gargantua e Pantagruel a Bari.

Gli istituti scolastici coinvolti sono: a Palermo l'Istituto Comprensivo Statale "Madre Teresa di Calcutta" e il Liceo Scientifico Statale "Benedetto Croce", a Bari il Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Economico Statale “Marco Polo" e la Scuola Secondaria di I° Grado “T. Fiore”, a Napoli la Scuola Secondaria Statale “A. Sogliano”.

Il progetto, i cui obiettivi sono combattere la dispersione scolastica, aumentare il coinvolgimento della comunità nella vita della scuola, favorire l’integrazione sociale e promuovere la legalità, prevede attività scolastiche, extrascolastiche e di tempo libero.

Responsabile CISS del progetto è Rossella Pizzuto.
e-mail: r.pizzuto@cissong.org