Tu sei qui: Portale Italiano Press News Cittadinanza onoraria a Isoke Aikpitanyi - 18 ottobre 2014
Strumenti personali

Cittadinanza onoraria a Isoke Aikpitanyi - 18 ottobre 2014

Al via a Palermo una settimana di iniziative - dal 18 al 26 ottobre 2014 - per dire “NO” alla Tratta

Sabato 18 ottobre, in occasione della Giornata Europea contro la tratta, con la cerimonia ufficiale di conferimento della cittadinanza onoraria a Isoke Aikpitanyi si è aperta una settimana di eventi e incontri sulle questioni legate alla tratta, alle nuove schiavitù e alle nuove mafie, la città di Palermo si mobilita per dire “NO” alla Tratta.

Isoke Aikpitanyi è stata la prima ragazza nigeriana a denunciare pubblicamente la tratta di donne dalla Nigeria a scopo di sfruttamento sessuale e oggi a Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo, ha ricevuto dal Sindaco, Leoluca Orlando, e dall’Assessore comunale, Giusto Catania, l’attestato di cittadinanza onoraria della nostra città.

Al momento solenne erano presenti anche la vice presidente della Consulta delle Culture di Palermo, Sumi Aktar, i rappresentanti del Coordinamento anti tratta "Favour e Loveth, il presidente del CISS, Sergio Cipolla, il Console Onorario del Ghana per la Sicilia, Francesco Campagna, la Referente pari opportunità-differenza di genere Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, Catia Fasone, le Consigliere comunali, Rita Vinci e Antonella Monastra, alcune classi di studenti dell’Istituto Scolastico A. Volta di Palermo e tanti cittadini/e che hanno testimoniato il proprio 'NO' alla Tratta di esseri umani.

Al termine della cerimonia, in piazza Pretoria, tutti i partecipanti alla cerimonia hanno commemorato le vittime della Tratta di esseri umani lanciando in cielo tantissimi palloncini verdi.

guarda tutte le foto...

Sempre da oggi e per due settimane, gli autobus della città di Palermo ospitano la campagna di comunicazione “Io Non Tratto” ideata nell'ambito del progetto "ROOT - Un progetto di ricerca e azione per lo sradicamento della tratta", finanziato dall'Unione Europea e realizzato dal CISS, in collaborazione con le associazioni CESIE e Il Pellegrino della Terra.
Ragazzi e ragazze, studenti dell’Istituto Scolastico A. Volta di Palermo testimoniano il "NO" della nostra città alla tratta degli esseri umani.
L'iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione del Comune di Palermo e dell’Istituto Scolastico A. Volta.

manifesto Io non tratto