Tu sei qui: Portale Italiano Progetti DA GERICO A GERICO. PROGETTO PILOTA DI RESTAURO DELLA SINAGOGA DI AYN AL-DYUK
Strumenti personali

DA GERICO A GERICO. PROGETTO PILOTA DI RESTAURO DELLA SINAGOGA DI AYN AL-DYUK

Paese: Palestina
Finanziatore: MINISTERO AFFARI ESTERI
Data Inizio: 2001
Durata: 3 ANNI
Settore: BENI CULTURALI
Beneficiari: CIRCA 35.000 ABITANTI DELLA CITTÁ
Partner: DIPARTIMENTO DEI BENI ARCHEOLOGICI DEL MINISTERO PALESTINESE DEL TURISMO E DELLE ANTICHITÁ
In Corso: No

Si tratta di un progetto diviso in tre annualità.

Attività del 1° anno:

- ricerca bibliografica e fotografica di archivio del primo scavo archeologico risalente al 1919
- indagine dell’area intorno al sito
- preparazione della carta topografica dell’area 
- rilievo delle strutture murarie antiche e della struttura della moderna copertura
- documentazione fotografica dello stato di conservazione
- interventi conservativi, di consolidamento e pulitura del mosaico.

Attività del 2° anno:

- ricerca storica e bibliografica (continuazione dell'anno precedente)
- indagine dell’area (continuazione dell'anno precedente)
- rilievi architettonici e fotografici (continuazione dell'anno precedente)
- analisi sullo stato di conservazione del sito
- analisi dei restauri eseguiti in precedenza. 
- analisi dei materiali. Nel corso del 2002 è stato effettuato uno studio sui materiali impiegati nel sito che nel 2003 sono stati riportati in apposite carte tematiche.
- studi tecnici e tecnologici
- interventi per fermare il degrado (continuazione dell'anno precedente)
- rilievi fotografici dopo la pulizia ed il pre-consolidamento
- documentazione grafica e carte tematiche
- preparazione del progetto di intervento per preservare e valorizzare il sito.

Attività del 3° anno:

Le attività hanno focalizzato l’interesse nello studio ed elaborazione dei materiali bibliografici, grafici, fotografici d’epoca e attuali, con l’intenzione di lasciare al Dipartimento palestinese di Antichità (Ministero del Turismo e Antichità), che ha proseguito autonomamente nell’opera di restauro e valorizzazione del sito, e alla comunità scientifica locale ed internazionale, la documentazione storica e scientifica elaborata dal nostro intervento.
- formazione di una équipe di architetti grafici locali
- elaborazione dei materiali raccolti, attraverso una lunga e complessa ricerca storica, in una pubblicazione conclusiva.
- elaborazione dei materiali grafici e fotografici su supporto elettronico.

Azioni sul documento