Tu sei qui: Portale Italiano Progetti I GIORNI DELLA PARTENZA E I GIORNI DELL'ARRIVO: NARRAZIONI E SENSIBILIZZAZIONE SUI PERCORSI MIGRATORI NELLA PROVINCIA DI NAPOLI
Strumenti personali

I GIORNI DELLA PARTENZA E I GIORNI DELL'ARRIVO: NARRAZIONI E SENSIBILIZZAZIONE SUI PERCORSI MIGRATORI NELLA PROVINCIA DI NAPOLI

Paese: Italia
Finanziatore: PROVINCIA DI NAPOLI
Data Inizio: OTTOBRE 2009
Durata: 12 MESI
Settore: MIGRANTI
Beneficiari: MIGRANTI, OPERATORI SOCIALI, STUDENTI E SOCIETÀ CIVILE
Partner: UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI "L'ORIENTALE" E "FEDERICO II", ASSOCIAZIONE A31, NUOVO TEATRO NUOVO, IV MUNICIPALITÀ DEL COMUNE DI NAPOLI
In Corso: No

Il progetto si propone di sensibilizzare e informare il territorio napoletano sulla tematica della migrazione attraverso la costruzione di un percorso di narrazione e di recupero della memoria migrante.

La realizzazione di laboratori ed eventi rivolti ai cittadini napoletani e alle comunità migranti presenti sul territorio mira a creare uno spazio di riflessione e di condivisione in un momento storico in cui risulta necessaria, se non urgente, la conoscenza reciproca fondamentale per abbattere le paure, gli stereotipi e pregiudizi, che generano comportamenti razzisti e xenofobi. Tale conoscenza, se approfondita, può infatti portare da un lato ad una presa di coscienza da parte dei migranti sui loro diritti, favorendo un processo di partecipazione attiva e, dall’altro, innescare una riflessione da parte dei cittadini sul significato stesso della migrazione.

Raccontare le migrazioni oggi significa dare voce ai migranti e contribuire alla loro inclusione e partecipazione alla vita pubblica e favorire l’incontro con tutti i soggetti attivi sul territorio. Un incontro che non deve essere circoscritto solo ad interventi di prima accoglienza ma che deve rappresentare un momento di profondo confronto e condivisione.

Ci si propone di parlare di migrazioni in maniera inusuale: non solo inserimento sociale, tutela dei diritti fondamentali, soddisfazione dei bisogni primari, ma anche pratica e scambio interculturale, in un’ottica di crescita collettiva e civile.

Il progetto intende affrontare il tema della memoria e del racconto della migrazione attraverso un filo conduttore “i giorni della partenza e i giorni dell'arrivo” attraverso:

- 2 seminari di approfondimento su "Raccontare le migrazioni attraverso gli audiovisivi" e "Percorsi migratori e raccolta di memorie"

- 1 laboratorio “La lingua attraverso il racconto e il teatro/danza”.

Le attività sono rivolte a migranti adulti e hanno come obiettivo l’apprendimento della lingua come veicolo di espressione e di comunicazione di sé e della propria identità. Nell’ambito del laboratorio sono previsti moduli di teatro e danza gestiti da migranti e rivolti a migranti. Con il laboratorio si intende creare uno spazio mentale e fisico dove le persone abbiano la possibilità di incontrarsi, conoscersi, confrontarsi dando forma alla propria cultura, attraverso l’utilizzo di un linguaggio artistico in cui il quotidiano assume dimensioni diverse e i ruoli si spaccano con la possibilità di essere reinventati. all’interno del laboratorio saranno realizzate due pillole video.

 

Azioni sul documento