Usted está aquí: Inicio Italiano Progetti NON UNO DI MENO MA OGNUNO A SUO MODO
Herramientas Personales

NON UNO DI MENO MA OGNUNO A SUO MODO

Paese: Italia
Finanziatore: FONDAZIONE PER IL SUD
Data Inizio: APRILE 2011
Durata: 2 ANNI
Settore: FORMAZIONE, ISTRUZIONE, MIGRANTI
Beneficiari: STUDENTI E INSEGNANTI DELLE SCUOLE COINVOLTE
Partner: PALERMO: ASS. NARRAMONDI, ASS. PHOTOFFICINE, OSSERVATORIO DI AREA 10 DEL CENTRO STORICO; NAPOLI: L.E.S.S., ASS. CHI ROM E...CHI NO, CENTRO EUROPEO INFORMAZIONE, CULTURA E CITTADINANZA (CEICC); BARI: COOPERATIVA CAMERA A SUD, ASS. GARGANTUA E PANTAGRUEL
In Corso: No

 

Il progetto, i cui obiettivi sono combattere la dispersione scolastica, aumentare il coinvolgimento della comunità nella vita della scuola, favorire l’integrazione sociale e promuovere la legalità, prevederà attività scolastiche, extrascolastiche e di tempo libero.

Il CISS è presente nelle tre città coinvolte nel progetto: Palermo, Bari e Napoli, nelle quali coordinerà la rete e metterà in comunicazione le scuole e le associazioni dei tre territori.
Gli istituti coinvolti sono: a Palermo l'Istituto Comprensivo Statale Madre Teresa di Calcutta e il Liceo Scientifico Statale Benedetto Croce, a Bari il Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Economico Statale “Marco Polo" e la Scuola Secondaria di I° Grado “T. Fiore”, nella città di Napoli la Scuola Secondaria Statale “A. Sogliano”.

Le attività previste dal progetto su tutti e tre i territori:

Ascolto, orientamento e accompagnamento per tutti gli allievi delle scuole, attraverso la creazione di uno Sportello

Costituzione di un Coordinamento Tecnico territoriale per la dispersione scolastica in ogni città e un Consiglio tecnico interregionale.
I Coordinamenti tecnici territoriali monitoreranno i risultati del progetto, con particolare attenzione ai casi personali individuati. I tutor riporteranno al Coordinamento l’andamento del proprio tutoring e insieme verranno decise eventuali modifiche in itinere.

Formazione e tutoraggio rivolto agli insegnanti
Sono previsti due momenti di formazione, il primo su psicologia dello sviluppo e il secondo su strumenti e linguaggi innovativi volti a favorire lo scambio e il confronto sull’educazione dei giovani.

Laboratori di lingua e cittadinanza per adulti migranti

Corso di italiano per bambini migranti

Laboratori di Video Partecipato sui temi di denuncia e legalità

MentiAttive”: laboratorio di educazione alla cittadinanza attiva, al volontariato e alla cooperazione culturale

Laboratorio di narrazione per gli studenti e i genitori

- Partecipazione al Festiva delle riscritture creative di Bari e viaggio studio

- Realizzazione e diffusione di una ricerca sull’efficacia degli interventi del progetto e l'analisi delle buone pratiche per favorire la diminuizione della dispersione scolastica

- Attività di tempo libero: pittura creative, origami, tatuaggio simbolico, eco-giardinaggio, agility dog, laboratori manuali, giochi di ruolo, laboratori di clowneria e arti circensi, laboratori e giochi teatrali.

------

CISS fa parte di 'Esperienze CON IL SUD', il network delle iniziative e dei progetti sostenuti dalla Fondazione CON IL SUD nel Mezzogiorno.

Esperienze CON IL SUD permette alle organizzazioni di volontariato e del terzo settore di promuovere le attività realizzate al Sud e crea occasioni di scambio e relazione tra le associazioni, le cooperative, gli enti e le scuole che sono coinvolte nei progetti. 

-------------

Di seguito la ricerca realizzata nell'ambito del progetto: 

Non un di meno Ma ognuno a suo modo - La ricerca

 

Leggi l'articolo sul BLOG del CISS:

'Le 5 R: riduzione, riuso, riciclo, recupero, risparmio. Un laboratorio di educazione ambientale con i ragazzi del Liceo B. Croce di Palermo.' di Silvia Scimeca e Marco Vella - operatori volontari CISS

Le Menti Attive dei ragazzi delle scuole “T. Fiore” e “M. Polo” di Bari
Un laboratorio di educazione allo sviluppo sostenibile per la costruzione di un futuro migliore.

di Brando Amantonico e Roberta D’Ambrosio – CISS Bari

'Conoscere aspetti nascosti del pensiero e della sensibilità, pieghe delle personalità sconosciute o nascoste.'

dagli alunni della classe III E del Liceo scientifico ‘B. Croce’ di Palermo, partecipanti al laboratorio di narrazione del progetto ‘Non uno di meno ma ognuno a suo modo’ finanziato dalla Fondazione con il Sud. 

 

Acciones de Documento