Sri Lanka - Ciss Ong
  • (+39) 091 626 2694
  • info@cissong.org
  • 09:30 - 18:00

Breve storia del CISS nel Paese:

Il violento terremoto di magnitudo 9 avvenuto il 26 dicembre 2004 con epicentro in mare aperto nell’oceano Indiano, ad ovest dell’isola di Sumatra, ha prodotto lo spostamento di gigantesche quantità d’acqua, inducendo la formazione di un treno di onde dall’enorme potenziale distruttivo che si è irradiato in tutto il Golfo del Bengala. L’impatto dello Tsunami ha devastato tutta la zona costiera del nord-est dello Sri Lanka, distruggendo interi villaggi, le strade costiere e mettendo in ginocchio l’industria della pesca, principale fonte di sostentamento della popolazione.
All’indomani del maremoto nel Sud Est asiatico è nato a Palermo e in Sicilia il Comitato “26 Dicembre" per coordinare le diverse iniziative di solidarietà avviate nel territorio. Il Comitato è costituito da diversi privati cittadini e circa quaranta Associazioni, tra cui il CISS. Una delegazione del Comitato ha effettuato in Sri-Lanka all’inizio del 2005 una missione di fattibilità per una valutazione “sul campo" di cosa era meglio realizzare e per progettare in concreto un intervento. La missione di fattibilità è servita ad individuare le comunità da “adottare” e  per impiegare i fondi raccolti in azioni concrete di ricostruzione. I progetti attivati sono:
– Realizzazione di un cantiere per barche da pesca a Eachilampattu
– Costruzione di un centro di formazione professionale per il settore della pesca ad Amparai.
Il CISS sta realizzando anche tre progetti di costruzione di scuole materne: il primo a Champiyampattu finanziato dall’Assemblea dei lavoratori della regionale siciliana, il secondo a Kalmunai finanziato dalla Fondazione Fabio Sormanni, il terzo sempre nella località di Kalmunai cofinanziato dalla Provincia di Napoli.

Questi progetti sono realizzati in collaborazione con la sezione locale del Servizio Civile Internazionale o con il partner locale Tamil Rehabilitation Organization (TRO). Oggi il TRO è la principale organizzazione di assistenza e di riabilitazione esistente nel nord-est dello Sri Lanka, registrata presso il governo nazionale e membro attivo del consorzio delle Agenzie Umanitarie Cingalesi.

Progetti nel paese

Riabilitazione di scuole di prima infanzia – Kalmunai

Paese: Sri Lanka Finanziatore:  Cofinanziato dalla provincia di Napoli Data inizio: Novembre 2006 Durata:  1 anno Settore:  Ricostruzione post emergenza,…

Leggi di più

Realizzazione di un centro giovanile a Kalmunai

Paese: Sri LankaFinanziatore: Comitato 26 dicembre e Ambasciata Italiana in Sri LankaData inizio: 2005Durata: 1 anno e 7 mesiSettore: Formazione,bambini…

Leggi di più

Realizzazione di una scuola materna a Kalmunai

L’obiettivo è la riabilitazione di un centro per l’infanzia completo di materiali e strumenti didattici, di attrezzature tecniche ed igienico-sanitarie…

Leggi di più

Realizzazione di una scuola materna a Champiyampattu

Un progetto post-tsunami che ha realizzato una scuola materna in uno dei villaggi maggiormente colpiti dal disastro. Paese: Sri LankaFinanziatore:…

Leggi di più

Realizzazione di un cantiere per barche da pesca a Eachilampattu

Paese: Sri LankaFinanziatore: Comitato 26 dicembre e Ambasciata Italiana a ColomboData inizio: 2005Durata: 1 annoSettore: Formazione,pesca, ricostruzione post emergenzaBeneficiari: Comunitá…

Leggi di più

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi